Domenica 24 settembre 2017 12:20

Rio 2016. Cinque medaglie vinte dai napoletani, solo Roma ha fatto meglio




Soddisfazioni olimpiche. I napoletani impegnati a Rio 2016 hanno vinto ben cinque medaglie, affermando la provincia partenopea come seconda forza in termini di vittorie. Solo Roma ha fatto meglio con sei medagliati. I migliori risultati sono arrivati nel canottaggio, dove Di Costanzo-Abagnale nel due senza e Castaldo-Vicino nel quattro senza hanno portato a casa la medaglia di bronzo. Terza piazza del podio anche per Alessandro Velotto nella pallanuoto. Ai successi degli atleti vanno ad aggiungersi le affermazioni del tecnici Sandro Cuomo e Paolo Zizza, a medaglia nella spada e nella pallanuoto femminile. Ai cinque bronzi portati a casa fanno da contraltare alcune brucianti delusioni come il flop di Diego Occhiuzzi, eliminato anzitempo nella scherma, e Irma Testa, fuori nella boxe femminile a causa di una decisione contestata dei giudici. L'appuntamento, ora, è per i prossimi giochi olimpici di Tokyo 2020. Un anno prima, però, Napoli sarà protagonista con le Universiadi del 2019. Alcuni atleti napoletani, impegnati negli studi universitari, potranno fare le prove generali della rassegna a cinque cerchi giocando in casa.