Martedi 26 settembre 2017 00:18

Monte Sant’Angelo: dopo 4 anni ripartono i lavori al cantiere della stazione linea 7




NAPOLI - Dieci anni fa, ai tempi di Bassolino, furono annunciati i lavori per la realizzazione della stazione della metropolitana di Monte Sant'Angelo, quattro anni fa però vi fu lo stop a causa della mancata copertura finanziaria e in questi giorni l'annuncio della ripresa dei lavori dopo lunghi contenziosi con le imprese e con un cantiere trasformato ormai in discarica, così come si apprende da Repubblica.it. Ora i fondi del Cipe sono disponibili e forse finalmente il progetto, strategico al polo industriale, vede di nuovo l'alba. La fermata metterà secondo il piano iniziale in collegamento Cumana e Circumflegrea con metropolitana e linea 6. «Si dovrà fare un nuovo cronoprogramma e ristabilire tutti i passaggi da fare - dichiara l'assessore uscente ai trasporti Sergio Vetrella a Repubblica.it - Tutto è da riprendere e sebbene non spetti più a noi, spero che tutto proceda speditamente. Il primo passo è stato fatto: abbiamo sanato la situazione, l'impresa è intervenuta sulla fatiscenza del cantiere. Si deve solo ripartire». Sulla stazione aveva puntato la giunta bassoliniana e per la mancanza di fondi che portarono all'abbandono del progetto si sviluppò tutta la polemica tra l'amministrazione all'eposca uscente di Bassolino e di Caldoro. Intanto la prima delle due sculture di Anish Kapoor, rimaste anni in deposito in OLanda, nei giorni scorsi è giunta al porto di Pozzuoli ed in attesa di essere collocata alla stazione di Monte Sant'Angelo. Le uscite progettate saranno in acciaio e avranno un aspetto sinuoso a forma di bocca, simili a fenditure nel terreno. Molti hanno associato maliziosamente le strutture alle parti intime femminili, cosa che è stata in parte ammessa da Amanda Levete, collaboratrice al progetto di Kapoor. © Riproduzione riservata