Martedi 12 dicembre 2017 01:56

Sciopero dell’Anm a Napoli, venerdì 18 marzo si fermano autobus, metro e funicolari




NAPOLI - Sciopero dei trasporti in città indetto per dopodomani. L'Anm, in una nota, fa sapere: «Venerdì 18 marzo 2016 il Sindacato Intercategoriale Cobas, (non firmatario di contratto), ha indetto uno sciopero di 24 ore. L’eventuale interruzione del servizio di trasporto su gomma e ferro, sarà gestita a garanzia dei servizi minimi con le seguenti modalità. Per le linee tram, bus e filobus il servizio è garantito dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00. Le ultime partenze vengono effettuate circa 30 minuti prima dell'inizio dello sciopero e tornano regolari circa 30 minuti dopo». «La Linea 1 metropolitana in caso di blocco della circolazione - prosegue il comunicato -, garantisce l’ultima corsa da Piscinola alle ore 9.14 e da Garibaldi alle ore 9.18. Il servizio riprende nella fascia pomeridiana con prima corsa prevista da Piscinola alle ore 17.29 e da Garibaldi alle ore 18.09. L’ultima corsa è garantita da Piscinola alle ore 19.44 e da Garibaldi alle ore 19.48. Le Funicolari Chiaia, Centrale Montesanto e Mergellina sospendono le corse alle ore 9.20. Il servizio riprende con la prima corsa delle ore 17.00 e termina con la corsa delle ore 19.50». Nella stessa giornata, dalle 17.40 in poi, sciopereranno anche i lavoratori di Cumana e Circumflegrea. Un vero venerdì nero per i pendolari napoletani. © Riproduzione riservata