Giovedi 21 settembre 2017 09:00

Metropolitana di Napoli, in arrivo dieci nuovi treni della Linea 1




NAPOLI - Volge al termine il percorso burocratico per l'assegnazione della gara concernente la consegna di 10 nuovi treni alla flotta della Metropolitana di Napoli. Un percorso durato circa un anno, che vede oggi vincitrice la società spagnola Caf Construcciones y Auxiliar de Ferrocarriles. Un traguardo raggiunto grazie ai fondi europei, per un ammontare di 98 milioni di euro, destinati al Grande progetto Linea 1 Metropolitana di Napoli. La gara veniva bandita dal Comune di Napoli il 6 agosto scorso, e vide la partecipazione di tre società, che già nel mese di dicembre presentarono i rispettivi preventivi. Poi è toccato ad uno staff tecnico dell'amministrazione comunale giudicare quale fosse l'offerta migliore, lavoro svolto nei mesi passati e che si è concluso « con l'assegnazione provvisoria da parte della Commissione di gara al concorrente che ha presentato l'offerta economicamente più vantaggiosa - si legge in un comunicato - ovvero che tiene conto anche dei criteri qualitativi e di tempistica della consegna». Ma quando vedremo i primi treni? La commissione di gara ha disposto che la società vincitrice dell'appalto dovrà fornire il primo convoglio entro 18 mesi dall'aggiudicazione ufficiale della gara, poi gli altri nove a scadenza regolare di 45 giorni dalla prima consegna. Per concludere l'affare si è ricorso ad un accordo quadro, che permetterebbe, in caso di reperimento di nuovi fondi, di ampliare la domanda di nuovi treni oltre i 10 pattuiti. «All'Azienda Napoletana Mobilità sono affidate le attività propedeutiche alla messa in esercizio dei nuovi treni per quanto riguarda le attività di formazione e abilitazione del personale - ha ricordato il comunicato elargito dal Comune di Napoli - I nuovi rotabili, l'ultimo treno consegnato risale ad oltre 11 anni fa, insieme al rinnovamento della flotta su gomma iniziata nel 2016, metteranno ANM in condizione di raggiungere gli standard di servizio indicati dal Comune di Napoli e a garantire un'offerta di trasporto in linea con le aspettative dei cittadini». ©Riproduzione riservata