Mercoledi 20 settembre 2017 14:51

“Anziani sfasteriati”, abbonamenti gratis a Napoli per i meno abbienti




NAPOLI - Cento abbonamenti gratuiti per i pensionati over 65 che non rientrano nelle fasce di agevolazione stabilite dal Comune di Napoli e gli invalidi civili. E' l’iniziativa "Anziani sfasteriati"  di “Ce simme sfasteriati” che donerà gli abbonamenti Unico agli anziani meno abbienti di Napoli. «La valutazione sarà effettuata in base alla verifica del modello Isee elaborato che considera il reddito del singolo pensionato e non dell’intero nucleo familiare», fa sapere una nota. Gli interessati potranno presentare la candidatura per il progetto dal 10 al 29 febbraio. La selezione, come anticipato, è inoltre aperta agli invalidi civili al 100 percento e dal 74 al 99 percento ai quali saranno decurtati dal reddito rispettivamente 1000 euro e 500 euro - previa visione del decreto di invalidità. Chi è interessato ad aderire al progetto dovrà fornire presso gli sportelli Caf aderenti la documentazione (12 cedolini dell’annualità 2015, l’attestazione Isee, i documenti di riconoscimento ed eventuale decreto di invalidità). «La sensibilità dei napoletani ha reso possibile la realizzazione del nostro progetto – ha spiegato Vincenzo Caniglia, presidente di Ce simme sfasteriati. In poco meno di un mese siamo riusciti raccogliere i fondi che vanno a finanziare l’acquisto dei cento abbonamenti. Le ‘sfasteriate’ hanno regalato il nostro calendario ai cittadini ed ai commercianti che in cambio hanno donato un piccolo contributo associativo. Sono anni che il Comune di Napoli e la Regione Campania non mettono a disposizione degli anziani gli abbonamenti completamente gratuiti». © Riproduzione riservata