Lunedi 25 settembre 2017 08:15

Sciopero di Cumana e Circumvesuviana, l’Orsa contro le politiche dell’Eav




NAPOLI - L'Orsa, sindacato del comparto del trasporto pubblico, ha indetto uno sciopero di quattro ore per la giornata di domani. Si fermeranno i lavoratori del settore ferroviario dell'Eav, dalle 9,17 alle 13,17 per protestare contro le ultime decisioni dei vertici della holding del tpl campano che fa capo alla Regione Campania. Saranno interessate dell'agitazione le linee della Circumvesuviana, la Cumana, la Circumflegrea, l'Alifana, la Metrocampania Nord Est Piscinola-Aversa e la Napoli-Benevento via Cancello. «Il presidente del CdA, Umberto De Gregorio - scrive l'Orsa in una nota -, da mesi si sottrae al confronto concreto con le Organizzazioni Sindacali, da mesi inonda i giornali di notizie futili, creando una sorte di "cortina fumogena" e mascherando un immobilismo che sta nuocendo gravemente alla vita e al futuro dell'azienda». Tra i motivi maggiormente rilevanti che hanno portato allo sciopero l'istituzione di una dirigenza che sovrintende alla controlleria, le «promozioni mascherate da "improvvisi" concorsi interni», la riorganizzazione del lavoro proposta dell'azienda, la «mancata tutela» per il personale che diviene inidoneo dopo tanti anni di servizio, la mancanza di piano organico per la riapertura delle biglietterie di altre fermate e stazioni e la mancanza di sicurezza sulle linee ferroviarie, la copertura per l'intera rete aziendale, gallerie comprese, del segnale per i telefoni cellulari, perché le comunicazioni un'azienda di trasporto sono alla base della sicurezza. © Riproduzione riservata