Martedi 17 ottobre 2017 07:53

Alta velocità fino a Sapri, via al progetto: coinvolte le Fs e Italo




NAPOLI - Via al progetto "Cilento Blu Club", promosso dalla Regione Campania e finanziato con risorse proprie e fondi provenienti dal Mibact. Gli obiettivi sono l'implementazione dei collegamenti con l'area meridionale della regione per favorire i flussi turistici verso le località della costa. La grande novità proposta dal progetto, oltre all'allungamento del Metrò del mare fino alle coste cilentane, è l'idea di portare l'alta velocità fino a Sapri. A tal proposito l'Ente Provinciale del Turismo di Salerno, soggetto attuatore del progetto ha chiesto le manifestazioni di interesse a Ferrovie dello Stato e Italo Ntv. Per ciò che concerne i collegamenti marittimi con il Metrò del Mare, la Regione Campania ha già stanziato 800 mila euro per quattro nuove linee. La linea 1 metterà in collegamento il Cilento con Salerno con collegamento andata e ritorno per Agropoli, San Marco, Acciaroli, Casal Velino, Pisciotta, Palinuro Camerota; linea attiva il sabato e la domenica. La linea 2 metterà in relazione il Cilento con la Costa d’Amalfi, corse a/r per Agropoli, San Marco, Amalfi, Positano, (coincidenza per Capri); linea attiva dal lunedì al venerdì. Le restanti due linee collegheranno Sapri con Napoli via Capri. La Linea 3/A metterà in relazione Sapri con il capoluogo partenopeo facendo tappa a Camerota, Pisciotta, Casal Velino, Capri e Napoli; linea attiva il martedì, mercoledì e giovedì. La linea 3/B avrà i medesimi capolinea, ma sarà attiva il lunedì e venerdì e fermerà anche a Palinuro, Acciaroli, San Marco e Capri. © Riproduzione riservata