Alta velocità in Campania, class action del Codacons contro l’aumento degli abbonamenti

31 gennaio 2017



NAPOLI - Il Codacon annuncia battaglia legale contro gli aumenti dei prezzi degli abbonamenti all'Alta Velocità imposti da Trenitalia Spa. I rincari tariffari riguardano anche le tratte campane della Napoli-Salerno, Roma-Napoli e Roma-Salerno, i cui abbonati si trovano a dover fare i conti con aumenti che, spiega il presidente dell'associazione, Carlo Rienzi, «non appaiono in alcun modo giustificati da un incremento quantitativo e qualitativo del servizio». Il ricorso collettivo promosso dal Codacons al Tar del Lazio ha quindi l'obiettivo di costringere Trenitalia «ad annullare qualsiasi aumento tariffario a danno degli utenti»: i pendolari e gli altri utenti delle Ferrovie dello Stato della Campania che intendono unirsi alla class action promossa dall'associazione potranno «pre-aderire» gratuitamente all'iniziativa tramite il portale del Codacons.

 

© Riproduzione riservata