Lunedi 17 dicembre 2018 14:31

Il Cuore Napoli Basket crolla al PalaTiziano! La Virtus Roma si impone 93-68
Al PalaTiziano la Virtus Roma trionfa in maniera autoritaria sugli uomini di coach Bartocci 93-68, portandosi a +8 sugli azzurri.

18 febbraio 2018

ROMA - Dolorosa sconfitta per il Cuore Napoli Basket, che saluta le ultime speranze di salvezza. Al PalaTiziano la Virtus Roma trionfa in maniera autoritaria 93-68, portandosi a +8 sugli azzurri, ultimi nel girone Ovest di Serie A2. Top scorer per i partenopei Elston Turner con 26 punti a referto. In doppia cifra anche Mascolo (21).

Inizio a senso unico

Starting five per il Cuore formato da Thomas, Mascolo, Turner, Ronconi e Caruso. In avvio alla bomba dall'angolo di Landi risponde il gioco da tre punti di Caruso (3-3). Al 2' Landi e Ronconi si sfidano sotto i tabelloni (7-5). I capitolini si portano sul +6 (11-5). Turner infila il canestro del -4 (11-7), ma gli ospiti si disuniscono. I giallorossi ne approfittano ed al 6' siglano un parziale di 10-0 (21-7) nel segno di Thomas. Al 7' la tripla frontale di Turner è ossigeno puro per i suoi (21-10). A Thomas replica la prodezza da fuori di Fioravanti (25-13). I romani serrano le canotte in difesa e sono mortiferi sotto le plance (86% da 2 nei primi 10', ndr). Al 10' i laziali sono saldamente avanti 34-17. All'inizio del secondo periodo Vangelov incide nel pitturato (38-23). Gli uomini di coach Bechi volano ed al 15' piazzano un break di 7-0 (45-23) chiuso dalla bomba di Basile. I partenopei si svegliano ed al 16' insaccano un contro-parziale di 0-7 (45-30). Si va all'intervallo lungo sul 50-33.

Ripresa spenta

Al rientro sul parquet alla tripla di Ronconi risponde Thomas (52-36). Parente e Roberts sono scatenati (56-36). Al 25' Ronconi ci prova, ma Chessa non perdona dalla lunga distanza (59-38). Al 28' gli azzurri segnano un parziale di 0-6 (61-48) firmato Mascolo. La bomba di Chessa vale il 64-48. Al 30' i padroni di casa conducono 67-52. Ad avvio dell'ultimo quarto i capitolini chiudono virtualmente i giochi, refertando al 34' un break di 11-0 (80-54) targato Roberts. Nel finale i giallorossi gestiscono con maestria i ritmi della gara, imponendosi 93-68.

Virtus Roma – Cuore Napoli Basket 93-68 (34-17, 50-33, 67-52)

Roma: Basile 3, Maresca 8, Chessa 9, Baldasso 6, Lucarelli, Landi 7, Filloy, Roberts 22, Thomas 30, Taddeo, Parente 8. All: L. Bechi

Napoli: Fioravanti 3, Puoti, Mastroianni, Mascolo 21, Vangelov 6, Ronconi 7, Maggio ne, Thomas, Caruso 5, Turner 26. All: M. Bartocci

© Riproduzione riservata