Sabato 20 ottobre 2018 14:50

Il rimpianto di Immobile: «Con Sarri mi sarei divertito, ma ora sono felice alla Lazio»


Nel corso di un'intervista concessa a Il Mattino, l'attaccante della Lazio Ciro Immobile ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: «Il Napoli era in Serie C quando mio padre mi portò a vedere la prima gara: in attacco c’erano Sosa, Pozzi, Calaiò. Se penso che l’altra sera il Napoli giocava in Champions. Però, attenzione, nel mio cuore c’è soprattutto il Savoia».

«Con la Lazio è un bel momento, vinciamo giocando con spensieratezza e senza l’ossessione del risultato a ogni costo. Non ci poniamo limiti e questa è la nostra forza. Spero che novembre sia persino migliore: con Inzaghi mi trovo alla perfezione, il suo è un modulo che esalta le mie caratteristiche e con i compagni sembra che giochiamo da una vita assieme».

«Il 4-3-3 di Sarri? Beh, il Napoli fa un gioco che consente alla punta centrale di andare al tiro anche sei o sette volte a partita, ha degli esterni che sono il sogno di ogni attaccante. Mi sarei divertito. Si è parlato tanto nelle ultime due estati di un mio trasferimento in azzurro, forse in quest’ultima c’è stato qualcosa in più. Ma alla fine essere approdato alla Lazio mi ha reso molto felice».

© Riproduzione riservata