Lunedi 10 dicembre 2018 07:05

Napoli, vandalizzata ancora una volta la fontana di Monteoliveto: staccato un pezzo di marmo

15 novembre 2016

NAPOLI - Ancora danni alla fontana di Montoliveto. L'ultimo sfregio risale probabilmente alla scorsa notte, durante la quale sarebbe stato asportato un pezzo di marmo ritrovato nella giornata di oggi nascosto in malo modo sotto la pancia di uno dei leoni.

A sporgere denuncia è stato il consigliere della seconda Municipalità, Pino De Stasio, che in una lettera indirizzata a Luigi De Magistris, all'assessore alle Politiche Urbane, Carmine Piscopo e al sovrintendente, Luciano Garella, ha scritto : «Voglio di nuovo segnalare che la fontana di Monteoliveto è preda dell'abbandono. Oltre agli annosi imbratti, ho potuto notare che un pezzo della base in marmo, dove è posizionata la statua in bronzo di Re Carlo II, risulta caduto o rimosso. Non comprendo il motivo per il quale un progetto complessivo di riqualificazione del prezioso manufatto non viene previsto o se è previsto perché rimandato. Si resta in attesa di un vostro riscontro. Cordiali saluti».

Quello cui fa riferimento De Stasio, tuttavia, non è un caso isolato. La fontana seicentesca di Monteoliveto ha subito già altri atti vandalici in passato, vessata continuamente da graffitari e dall'inciviltà di chi, non capendone la funzione, vi gettava bottiglie di vetro e altri tipi di rifiuti.

© Riproduzione riservata