Mercoledi 12 dicembre 2018 23:31

Sequestrati 50 chili di botti illegali a San Giorgio a Cremano, in manette un 38enne
Il sindaco Zinno dichiara guerra ai botti, vietando di spararli su tutto il territorio comunale fino all'11 gennaio 2017

22 dicembre 2016

SAN GIORGIO A CREMANO (NA) - 50 kg di "bombe pirotecniche" sono state sequestrate ieri sera dai poliziotti di San Giorgio a Cremano durante una delle consuete operazioni di controllo del territorio. Il materiale posto sotto sequestro è stato rinvenuto a bordo di un'auto guidata da un uomo di 38 anni, che è stato arrestato: i botti, privi di etichettatura e di qualsiasi altro elemento che consentisse di identificarne la provenienza, viaggiavano peraltro su una vettura a gas.

Il sindaco Giorgio Zinno ha nel frattempo lanciato la campagna contro l'uso illegale di materiale pirotecnico, firmando un'ordinanza che vieta di sparare botti sull'intero territorio comunale fino all'11 gennaio 2017 e ne proibisce la libera vendita. I contravventori saranno multati con sanzioni che andranno da 25 a 500 euro.

© Riproduzione riservata