Domenica 16 dicembre 2018 22:58

Castellammare. Dava fuoco ai bar che non lo assumevano, arrestato 45enne

28 gennaio 2017

NAPOLI - Ce l'aveva con i titolari degli esercizi commerciali che non lo avevano assunto. E così, A.M., pregiudicato di 45 anni, si vendicava dando fuoco ai loro negozi. La polizia lo ha arrestato alla stazione di Napoli Centrale con l'accusa di incendio, rapina, estorsione, e minaccia aggravata. Nella notte tra il 25 e il 26 dicembre ha dato fuoco a ben tre bar di Torre Annunziata. Si era rivolto ai gestori per ottenere un posto da barman e, dinanzi al diniego, la frustrazione si è trasformata in violenza.

In occasione di una delle tre scorribande, è entrato nel locale mentre erano presenti delle persone, ha versato un secchio di benzina sul bancone e gli ha dato fuoco. Gravi i danni alle strutture e tanta paura tra i presenti. Gli atti di piromania sono stati anticipati, nei giorni precedenti, da una serie di minacce pervenute via facebook. L'uomo, con vari precedenti penali, è sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno. Nei giorni che hanno preceduto gli attentati incendiari, aveva anche rapinato un altro bar.

© Riproduzione riservata