Martedi 20 novembre 2018 00:43

De Magistris sul nuovo premier: «Gentiloni? Non è altro che un Renzi-bis»

13 dicembre 2016

NAPOLI - «Come amministrazione ci compete cooperare con tutte le istituzioni, nonostante sia nota la distanza politica che abbiamo con il governo Renzi e con il governo Renzi-bis presieduto da Gentiloni». Queste le parole del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che è tornato a ribadire la volontà del Comune da lui guidato di collaborare con il governo per il bene della città.

«Nuovo è una parola grossa», ha risposto l'ex pm a chi gli chiedeva di commentare l'esecutivo che ieri ha giurato dinanzi al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. «Mi sembra - ha continuato de Magistris - un governo che va in perfetta continuità rispetto al governo Renzi. A noi compete, come amministazione, cooperare con tutte le altre istituzioni, quindi, con i governi nazionali e con quelli regionali. Poi, a tutti è nota la distanza che noi abbiamo con questo modo di fare politica, con il governo Renzi e con il governo Renzi-bis presieduto da Gentiloni».

© Riproduzione riservata