Domenica 16 dicembre 2018 07:01

De Magistris dopo il Patto per Napoli: «Nessuna pace con Renzi, le distanze sul piano politico restano»


NAPOLI - «Le distanze sul piano politico tra me e Renzi restano. Sono incolmabili. E al referendum costituzionale del 4 dicembre il mio no è scontato, nei limiti delle nostre possibilità faremo di tutto perchè prevalga il no. E' una battaglia in difesa della Costituzione. Che va attuata, non strappata o stravolta». E' quanto ha tenuto a sottolineare il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, in un'intervista al Fatto Quotidiano dopo la firma del patto per Napoli con il premier Matteo Renzi.

E' pace fatta con Renzi? «Il tema non è questo», ha risposto il sindaco di Napoli ricordando che «Non abbiamo fatto nessun passo indietro sul piano dell'autonomia e della contrapposizione alle politiche liberiste del governo Renzi. Allo stesso tempo abbiamo dimostrato che ai tavoli istituzionali ci vogliamo stare e sappiamo farlo in modo efficace e concreto».

«Con Grillo - ha aggiunto - c'è consonanza e anche identità di vedute ma quello che ci differenzia è il rapporto con i territori, noi vogliamo dimostrare di saperli governare, i 5stelle quando sono chiamati al governo delle città, vedi Roma, ma anche altre realtà, sono in affanno e barcollano sulla questione morale».

© Riproduzione riservata