Napoli diventa capitale della moda con il Fashion on the road

09 gennaio 2018

Dolce e Gabbana hanno sicuramente aperto la strada a Napoli nel mondo della moda, ma il merito principale va alla bellezza della città che ha ormai coinvolto e incantato numerosi stilisti di tutto il mondo. Nasce proprio in questo clima Napoli Fashion on the Road, il format che coniuga la moda internazionale con la cultura e il fascino della città. Il progetto, come spiega il direttore artistico Cristiano Luchini «propone Napoli come palcoscenico internazionale della moda e della cultura. Una città secondo recenti statistiche, tra le più ricercate e cliccate sul web e seconda soltanto a Londra».

La moda incontra la tradizione, la cultura e l'enogastronomia partenopea permettendo allo spettatore di scoprire, attraverso lo shooting fotografico, le leggende, l'arte, la religione e la superstizione. Napoli Fashion on the Road trasforma così le foto di moda in street photography e fotografia documentaristica posizionando le modelle tra pizze, capresi e piatti di pasta, con altari e foto di Maradona alle spalle, con il golfo e il Vesuvio o il mercato del pesce sullo sfondo.

Finora al progetto Napoli Fashion on the Road hanno partecipato gli stilisti Tsang Fan Yu (Hong Kong), Eduardo Amorim (Portogallo), Razan Alazzouni (Emirati Arabi), Jill de Burca(Irlanda), Veronique Miljkovich (Canada), Dori Tomcsanyi (Ungheria), Kira Maysheva (Kazakistan), Saule Dzhami (Kazakistan), Nunzia Tedesco (Italia) e Merve Kardes (Turchia).

© Riproduzione riservata